Voucher Conciliativi

giovedì 27 ottobre 2016

BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI VOUCHER PER L’ACQUISTO DI SERVIZI CONCILIATIVI

Potete trovare il bando in oggeto sul sito del Comune di Crema, al seguente link: Bando Conciliazione

Fino al 18 novembre sarà possibile presentare domanda presso l’Ufficio Protocollo del Comune per richiedere l’assegnazione di un voucher del valore massimo di 200 euro da spendere per acquistare i servizi di conciliazione messi a disposizione sul portale Per Il Tuo Tempo.

Potranno aderire tutte le persone che lavorano nelle aziende presenti nei Comuni del distretto cremasco, ma anche semplici residenti.

mercoledì 19 ottobre 2016

Ufficio di Piano - 19 ottobre 2016

Bando conciliazione
Rispetto al bando (già condiviso nello scorso ufficio di piano) in oggetto, vengono condivisi e approvati i criteri di assegnazione del punteggio per la formazione della graduatoria.
Composizione anagrafica: 1 punto per ciascun componente
Condizione lavorativa: punteggi in base a il numero di persone occupate, il numero di ore occupate, la tipologia di lavoro - per turni, flessibilità, la distanza tra luogo di residenza e di lavoro
Carichi di cura: presenza di persone non autosufficienti, anche se non conviventi
Situazione economica: 4 fasce, per ISEE inferiore a 20mila.
La promozione del bando avverrà soprattutto tramite i partner già aderenti all’alleanza e tramite le aziende aderenti a fare legami, oltre ai portali ufficiali (siti, newsletter CSC) e comunicato stampa del Comune di Crema.
Possono accedervi tutti i residenti del distretto e tutte le persone che lavorano nel distretto.
Si prevede la pubblicazione del bando per il 25 ottobre, e la sua chiusura entro il 18 novembre. Le domande si presentano all'ufficio protocollo del Comune di Crema.

SIA
Si è svolto giovedì 13 ottobre l'incontro informativo sul SIA, al quale sono stati coinvolti i CAF/patronati, i centri di ascolto territoriali e le associazioni che operano con persone disabili. L'incontro è stato ben partecipato, riscuotendo l'interesse anche di soggetti non coinvolti di consueto nelle attività dell'ufficio di piano.
Prossimi appuntamenti sul tema SIA. Venerdì 21.10 a Cremona la Provincia di Cremona ha indetto un incontro informativo sul SIA rivolto ai CAF/Patronati. Lunedì 24.10 la Regione Lombardia ha indetto un incontro che include in ordine del giorno la presentazione della misura SIA, frequentabile tramite videoconferenza presso l'UTR (ex STER) di Cremona.

Valutazione obiettivi PO - primo aggiornamento
Vengono passati in rassegna tutti gli obiettivi del PO, secondo lo strumento della griglia, che sarà aggiornata in merito agli input emersi dall'ufficio di piano, e commentata dal comitato di valutatori estrerni.
Il prossimo aggiornamento della griglia di valutazione è previsto per il mese di gennaio 2017.

Fondazione Beneffatori Cremaschi organizza lo spettacolo Grease quale evento di raccolta fondi presso il Teatro San Domenico di Crema domenica 23 ottobre alle ore 16.

Il prossimo ufficio di piano sarà mercoledì 02 novembre alle ore 9, in via Manini.

lunedì 17 ottobre 2016

Assemblea dei sindaci - 11 ottobre 2016

  • Approvazione del Piano di Riparto del Sistema Premiante 2015 (Scarica)
  • Approvazione del Piano di Riparto contributo Fondo Sociale Regionale 2016 (Scarica)
  • Approvazione Revisione Linee guida Servizio di Assistenza per l'Autonomia Personale (SAAP) Scarica e linee guida Servizio Incontri Protetti (SIP) Scarica
  • Approvazione della richiesta di cambio di destinazione d'uso avanzata dal comune di Vailate (si intendono ristrutturare gli spazi dell'ex asilo per insediare gli uffici comunali)

venerdì 14 ottobre 2016

UFFICIO DI PIANO - 05 ottobre 2016

Bando conciliazione
Il progetto "In... Tempo", di cui il Comune di Crema è capofila, pubblicherà un bando indicativamente il 18 ottobre 2016 per l'assegnazione di bonus spendibili in servizi conciliativi. L'ufficio di piano concorda sull'esclusione dell'indicatore ISEE tra i documenti obbligatori per l'accesso al bando, mantenendolo comunque come fattore aggiuntivo nella valutazione delle domande, se e solo se sotto la soglia dei 20.000 euro.
Si ricorda che i servizi conciliativi attivi attraverso questo progetto sono usufruibili attraverso la piattaforma www.periltuotempo.it.

Riparto FSR
Presentato il piano di riparto del FSR la cui approvazione sarà all'ordine del giorno dell'assemblea dei sindaci del prossimo 11 ottobre.
I criteri di riparto di tale fondo (che si ricorda essere di 67mila euro in meno rispetto all'anno scorso) rimangono invariati rispetto agli anni precedenti, insistendo su due aree principali: tutela e disabilità.
L'ufficio di piano viene aggiornato sui nuovi criteri introdotti da Regione Lombardia in merito alla cosiddetta "misura 6" che nel 2016 si stima valga un rimborso di circa 148mila euro.

Regolamento ISEE
Viene sottolineate l'importanza di programmare entro fine ottobre un confronto sulla sperimentazione del nuovo regolamento, per fare eventuali ipotesi per interventi correttivi al regolamento entro novembre e permettere l'introduzione di tali dati nei bilanci comunali del prossimo anno.

Procedure SAAP
Vengono portate all'ttenzione dell'ufficio di piano le difficoltà tecniche delle cooperative che gestiscono progetti di SAAP, per il mancato aggancio operatore/utente nell'applicativo per la timbratura. Si prevede di risolvere tale problema entro il 30 ottobre.


Valutazione obiettivi PO
Si condividono nuovamente gli obiettivi del processo valutativo in corso e la necessità di uscire dal livello rendicontativo delle attività in corso affinchè la valutazione sia un processo condiviso con il comitato di valutatori esterni rispetto al raggiungimento degli obiettivi e all’utilizzo/impegno delle risorse rispetto ai risultati raggiunti (efficacia ed efficienza delle azioni in corso rispetto agli obiettivi del piano operativo).
Si ribadisce l'importanza di accompagnare con attenzione le comunicazioni che escono all’esterno dell'ufficio di piano.

Sintesi Tavolo Tecnico RSA - 21 settembre 2016

Nell'incontro del 21 settembre è stata condivisa ed approvata l'impostazione del documento presentato da ASST. Si è quindi concordato di proseguire nella definizione dei dettagli applicativi del nuovo modello, e nello specifico:
- ASST sviluppa in modo esteso e descrittivo la proposta "a rete integrata", anche ai fini di una condivisione e approvazione nei rispettivi enti
- Servizi Sociali Territoriali (Comuni/CSC) approfondiscono la fase di accoglienza della domanda (incluso la predisposizione dei moduli necessari, a partire dai buoni esempi portati da RSA/ATS)
- RSA elaborano una proposta di criteri per la gestione della lista.

Entro il prossimo incontro, convocato per martedì 25 ottobre alle 1430 ciascuno lavora ad una prima proposta da discutere in plenaria.

martedì 11 ottobre 2016

Comitato Ristretto - 22 settembre 2016


  •  Titoli Sociali
Presentazione del documento relativo ai titoli sociali, che sarà portato in assemblea per l'approvazione.
  • Fondo premiante
Criteri uguali all’anno precedente. Viene sottolineato come l'obiettivo relativo alla CSI non sia più quello del semplice inserimento dell'anagrafica, ma che vi sia un pieno utilizzo e implementazione. 
  • PON
Viene approvata la proposta di utilizzare le risorse disponibili sul Fondo PON, integrate con il 50% delle risorse tradizionalmente date ai comuni capofila di sub ambito, per ridare slancio al processo di attuazione delle riorganizzazione dei servizi sociali sul territorio e nei 6 sub ambiti distrettuali.
Vengono approvati i tre criteri prposti in UdP per il riparto delle risorse nei subambiti: popolazione (20%), coerenza attuale o progettuale verso il modello riorganizzativo (30%), quota fissa in parti uguali (50%).
Le risorse saranno allocate ai subambiti laddove vi sia un progetto effettivo di riorganizzaione in linea con le linee guida del 2013.
Si concorda per definire meglio la proposta in sede di UdP, per portare una proposta definitiva per l'approvazione dell'assemblea dei sindaci, entro la fine dell'anno 2016.
  • SAD e ADM
Proposta partecipazione di alcuni rappresentanti del comitato ristretto ai tavoli tecnici, per avere il riscontro sia sul ripensamento dei servizi che sui costi (richieste da enti accreditati)
  • Riparto FSR
Revisione regole possibilmente per gennaio 2017
  • Tavolo RSA
Aggiornamento sui lavori in corso nel tavolo tecnico (vd sintesi specifica).
  • Costo sociale comunità terapeutiche
La compartecipazione che i comuni hanno sempre sostenuto come costo sociale delle comunità terapeutiche, non è obbligata per legge. Viene richiesto un posizionamento distrettuale, meglio se a livello provinciale.
  • ISEE 
Molti comuni hanno posticiparo l'avvio della sperimentazione al 1 ottobre, in conseguenza del ritardo nel ricalcolo dell’ISEE da parte dell'INPS. E' stata inviata la scheda per la rilevazione dei dati per il confronto tra la situazione precedente all'introduzione del regolamento con la situazione attuale. Sarà necessario anticipare l'analisi entro novembre, per poter fornire dati ai comuni che sono chiamati ad approvare i propri bilanci entro il 31.12.2017. I primi riscontri rilevano un incremento degli ISEE zero, ed uno squilibrio per cui per gli ISEE più bassi si rileva un incremento dei costi  a carico dell'utente, ed un'inversione per gli ISEE più alti.

L'assemblea dei sindaci è convocata per martedì 11 ottobre alle ore 18.

Bando Scuole Aperte

Si rimanda al sito di Comunità Sociale Cremasca in merito alla segnalazione del Bando “PON SCUOLA – Ministero Istruzione” sul tema “Scuole Aperte”, utile a proseguire, allargare e rafforzare le esperienze dei CIVIC CENTER (legati alle scuole) e in generale a produrre collegamenti con i LABORATORI DI COMUNITA’.
Le domande da parte delle singole scuole possono essere presentate entro il 31 ottobre.