Aderisci al Piano di Zona 2018-2020

Aderisci al Piano di Zona 2018-2020
ATTENZIONE - Per i verbali degli incontri dell'Ufficio di Piano aprire il livello desiderato dal menù a destra

mercoledì 24 giugno 2015

Gruppo Civic Center: incontro 23 giugno 2015

Progetto Wel(l)fare Legami – Gruppo di lavoro “Incroci in comunità (Civic Center)

Verbale incontro del 23.06.2015

Coordinatori: Luisa Scartabellati (Coop Filikà), Elisabetta Mariani (Comune di Crema - assente), con il supporto di Silvia Fiorentini (Comune di Crema)

Presenti: M. Grazia Donida (Coop Altana), Marika Tomasoni e Luca Uberti Foppa (Diocesi di Crema), Elena Barboni (Comune di Pandino)


Si introduce da parte delle coordinatrici il tema all’ordine del giorno, cioè la valutazione delle schede conoscitive e di manifestazione d’interesse per la sperimentazione di Civic Center nel Comune di Crema nel primo anno di attività del progetto Wel(l)fare Legami; sono, infatti, pervenute, le schede di: Istituto Comprensivo Crema 2, Istituto Comprensivo Crema 3, Opera Pia Oratorio San Luigi.

Per ciascun item presente nelle schede vengono confermati i criteri sottoriportati:

2. Descrizione del bacino di utenza:
            2.a numero di possibili beneficiari/utenti
            2.b diversificazione dell’utenza a cui ci si rivolge

3. Descrizione delle strutture, spazi e strumentazioni:
            3.a presenza di aule, laboratori, sale polifunzionali ….

4. Presenza di servizi/esperienze:
            4.a presenza e valore della domanda pagante
            4.b risorse del territorio

5. Analisi dei bisogni:
            5.a rilevazione del bisogno
            5.b capacità di risposta ai bisogni
            5.c richiesta di utilizzo delle strutture e di attivazione di esperienze e servizi
            5.d richieste nel periodo serale

6. Presenza  di una rete attiva:
            6.a reti formali
            6.b reti informali

7. Presenza nel territorio di realtà da coinvolgere
            7.a numero e tipologia

8. Capacità di intercettare risorse economiche aggiuntive
            8.a stima valore economico

I criteri sono definiti a partire dalle linee progettuali, indipendentemente dalla territorialità o dall’appartenenza ad un sub ambito.

Si conferma di valutare il grado di soddisfazione di ciascun criterio come segue:
A= criterio pienamente soddisfatto    B= criterio sufficientemente soddisfatto     C= criterio non soddisfatto

Si procede alla lettura, valutazione ed attribuzione dei punteggi relativamente alle schede riferite al Comune di Crema.




I C CREMA 2
I C CREMA 3
SAN LUIGI
ITEM 2
2.a
A
A
A

2.b
A
B
A
ITEM 3
3.a
A
A
A
ITEM 4
4.a
A
B
A

4.b
A
C
A
ITEM 5
5.a
B
B
A

5.b
A
A
A

5.c
A
A
B

5.d
A
A
A
ITEM 6
6.a
A
C
A

6.b
A
A
B
ITEM 7
7.a
A
C
B

7.b
A
C
B


TOTALI
12 A
1 B
0 C
6 A
3 B
 4 C
9 A
4 B
0 C


Il gruppo concorda che, nel primo anno di attività, saranno avviate le sperimentazioni di Civic Center presso l’IC Crema Due e presso l’Opera Pia Oratorio San Luigi, a partire da una valorizzazione delle esperienze già in essere e da una riflessione progettuale più matura.

L’esperienza dell’IC Crema Tre non è precisata nei contenuti ed evidenzia alcuni limiti, quali:
-          il valore della domanda pagante non è chiarito contrariamente a quanto previsto dal progetto;
-          non appare chiaro il ruolo dei gruppi informali afferenti la scuola, né si cita la presenza di reti formali;
-          non è specificato come si intendono “agganciare” le realtà di quartiere indicate;
-          non si evidenzia una capacità di intercettare risorse economiche aggiuntive;
-          l’idea progettuale sembra ancora in fieri, pertanto richiede un periodo più lungo di riflessione ed un accompagnamento da parte del gruppo di lavoro.

Si ritiene che tale manifestazione d’interesse da parte dell’Istituto Comprensivo Crema Tre possa trovare accoglimento nel corso del triennio.

Si concorda di definire due momenti di incontro, prima della pausa estiva:

VENERDI’ 3 LUGLIO 2015 dalle ore 9.30 alle ore 10.30 (presso la Sala Ricevimenti del Comune di Crema) il gruppo di lavoro incontrerà i soggetti scelti per la prima sperimentazione di Civic Center, sia a Crema che nel territorio, per ufficializzare l’esito del processo di valutazione e per evidenziare la necessità di proseguire nella riflessione e nell’accompagnamento da parte del gruppo “Incroci in comunità”, affinchè tali sperimentazioni non si limitino ad essere una “semplice” continuazione (anche con nuove risorse) di attività già in atto, ma diventino proposte di innovazione significativa per la comunità. Successivamente dalle 10.30 alle 12.00 il gruppo incontrerà i soggetti che, pur avendo manifestato un interesse, non appaiono ancora “pronti” per avviare sperimentazioni di Civic Center: nei loro confronti il gruppo dovrà porsi in una situazione di accompagnamento affinchè l’idea progettuale possa affinarsi in vista di una candidatura nel secondo anno di attività.



Nessun commento:

Posta un commento