Voucher Conciliativi

lunedì 20 giugno 2016

Bando per la presentazione di progetti

Interventi  di  natura formativa, preventiva e promozionale, con particolare riferimento a minori (preadolescenti e adolescenti), minori in affido, minori in carico alla Tutela Minori (anche penale minorile) minori disabili, genitori


Come citato nel resoconto dell'Ufficio di Piano dell'08 giugno 2016, la Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona ha indetto un bando per la presentazione di progetti che siano in grado di promuovere lo sviluppo di comunità coese, solidali e sostenibili; il benessere sociale ed economico dei cittadini; la realizzazione, la crescita e l'inclusione attiva dei giovani nella comunità.
LA SCADENZA DEL BANDO E' IL 21 LUGLIO 2016.


L'Ufficio di Piano intende presentare un progetto a valenza distrettuale, che avrà come ente capofila Comunità Sociale Cremasca, ma che prevede un ampio coinvolgimento anche del terzo settore.



Il gruppo di lavoro individuato dall'Ufficio di Piano per l'obiettivo 8 del PO2016 sta già lavorando con l'obiettivo di strutturare una prima idea progettuale da presentare nella riunione dell'Ufficio di Piano del 22 giugno p.v., con la quale coinvolgere la rete territoriale.



Tutto l'Ufficio di Piano ritiene importante che il progetto possa avere un'ampia adesione del terzo settore.
Pertanto si sollecitano gli enti interessati a presentare idee progettuali che riguardino QUESTI AMBITI E QUESTI TARGET:

intervento  di  natura formativa, preventiva e promozionale, con particolare riferimento a minori (preadolescenti e adolescenti), minori in affido, minori in carico alla Tutela Minori (anche penale minorile) minori disabili, genitori.



Si specifica inoltre che:

1. il progetto non potrà finanziare o cofinanziare servizi già avviati ma eventualmente potenziare azioni specifiche con obiettivi specifici;

2. le azioni previste dovranno essere cofinanziate dagli enti aderenti (partner, soggetti della rete, fornitori di servizi) anche con ore lavoro specificatamente dedicate e a carico dell'ente;

3. ci dovrà essere una apposita proporzione tra i costi finanziati dal progetto e quelli cofinanziati dagli enti (es. non sarà possibile avere un'azione finanziata all'80% e cofinanziata al 20%).



Gli enti invitati che lavorano su questi target (minori disabili, minori in carico ai servizi affidi e tutela, minori (preadolescenti e adolescenti) con cui avviate attività preventive e promozionali) e che hanno idee specifiche, sono invitati pertanto a contattare al più presto i referenti del gruppo per segnalare disponibilità ed eventuali idee in modo che possano essere portate nel gruppo.



Visti i TEMPI BREVISSIMI, si chiede di esprimere il proprio interesse entro lunedì 20/06.


Il gruppo si incontrerà ancora martedì 21 giugno alle ore 9 presso CSC, per l'elaborazione della proposta progettuale; l'incontro è aperto agli enti interessati.

Gli incontri seguiranno con una cadenza almeno settimanale fino alla scadenza del bando.

I referenti stessi sono disponibili a fornire maggiori informazioni in merito e a raccogliere interessi e proposte.


Luisa Scartabellati
Veruska Stanga
Chiara Valerani
Maria Pia Venturelli

Nessun commento:

Posta un commento