Voucher Conciliativi

domenica 19 febbraio 2017

Verbale ufficio di piano 15 febbraio 2017



Il prossimo incontro dell'ufficio di piano sarà mercoledì 01 marzo 2017 alle ore 9

Formazione SIA (IRS)
Si comunica la decisione di partecipare alla formazione proposta da IRS sul tema SIA (Pratiche di Comunità). Alla formazione potranno partecipare due persone designate dall'ufficio di piano, non necessariamente sempre le stesse per tutto il percorso (3 incontri, di cui il primo a marzo).

Formazione per operatori CAS (Fond. Somaschi)
Si decide di accettare l'opportunità formativa proposta (senza costi per gli operatori del distretto), chiedendo che la formazione non sia esclusivamente specifica per gli operatori dei CAS, ma che possa essere adattata nei suoi contenuti agli operatori dei servizi sociali di enti pubblici e privati.
Si sollecita possibilmente l'accreditamento per l'acquisizione dei crediti per gli assistenti sociali.

Rilevazione domande SIA al 15.02.2017






lunedì 13 febbraio 2017

Verbale Ufficio di Piano del 01 febbraio 2017

Il prossimo incontro dell'ufficio di piano sarà mercoledì 15 febbraio 2017 alle ore 9 in via Manini.

Nell'incontro si sono prese in esame le bozze dei documenti relativi al nuovo Piano Operativo per l'anno 2017 e alle linee guida per la presentazione di proposte di riorganizzazione del sistema di accoglienza a livello di sub ambito (finanziamento PON).
I suddetti documenti saranno portati in discussione dapprima nel comitato ristretto (08.02), poi negli incontri di ciascun sub ambito, arrivando alla richiesta di approvazione nell'assemblea dei sindaci prevista per il 20.02.

In merito al nuovo regolamento ISEE, è stata richiesta da un cittadino del sub ambito di Castelleone la possibilità di retroattività di tale regolamento, per il quale sarà richiesto parere legale.

Si propone l'opportunità di mantenere le progettualità in corso sotto un unico obiettivo (n.8) piuttosto che per affinità di contenuto dei progetti stessi. In merito alla partecipazione delle realtà presenti nel distretto alle eventuali opportunità di finanziamento, viene avanzata la richiesta di identificare prassi comuni e condivise rispetto alle modalità di condivisione di tali opportunità ed al conseguente coinvolgimento degli enti aderenti al piano di zona.

Rispetto a quanto previsto per l'obiettivo 10 in merito al servizio di tutela minori, viene proposto di poter definire maggiormente le azioni del piano operativo. Si propone di esplicitare l'azione di analisi conoscitiva dei fenomeni che interessano la tutela, nella loro specificità territoriale (target attuale, situazioni prevalenti, tendenza, ecc), peraltro già prevista nel PO2016, che possa portare ad una lettura univoca che sostenga il mandato di tale servizio. Si discute delle modalità di realizzazione di tale analisi conoscitiva, non giugnendo ad una conclusione definitiva. Si richiama l'importanza dell'aderenza del mandato con le linee guida del 2013, che già prevedeva l'inclusione degli operatori della tutela nelle equipe di sub ambito.

Come richiesto dagli adempimenti regionali, nel  Piano Operativo verranno introdotti i seguenti temi:
- piano antiviolenza
- sportello badanti
- servizi abitativi
- nuovo piano conciliazione

L'ufficio progetti di Comunità Sociale Cremasca seguirà la regia di un tavolo di progettazione distrettuale in risposta al bando Doniamo Energia, i cui indirizzi sono in linea con i Patti Generativi del progetto Fare Legami. Maggiori informazioni sul sito di Fondazione Cariplo.

venerdì 3 febbraio 2017

Approvazione finanziamento PON

In data 02.02.2017 è stata data conferma del finanziamento del PON per il nostro distretto, che garantisce pertanto le risorse previste per la riorganizzazione della funzione di accoglienza sul territorio, nonchè la fattiva collaborazione dei centri per l'impiego in funzione dei progetti SIA (oggetto specifico del nostro prossimo ufficio di piano).