Voucher Conciliativi

mercoledì 24 agosto 2016

UFFICIO DI PIANO - 24.08.2016

SIA e PON "Inclusione"
Integrazione CeAD


Informativa SIA e relativo avviso pubblico n.3/2016 PON "Inclusione"

La proposta presentata e validata dall’UdP è quella di mantenere l’accoglienza distribuita sul territorio (raccolta e verifica preliminare delle domande a livello comunale), con un successivo coinvolgimento del livello di ambito al momento dell’attivazione delle equipe multidimensionali, valorizzando le equipe integrate avviate con il progetto Fare Legami.
Entro il 31/12, ma preferibilmente entro il 30/09, gli ambiti distrettuali sono chiamati a presentare un progetto in risposta al bando non competitivo (PON Inclusione) per finanziare la  strutturazione organizzativa del contesto necessario alla realizzazione del SIA. L’UdP concorda sulla proposta di strutturare questa progettualità in funzione degli obiettivi del PO, ed in particolare per la riorganizzazione del sistema di accoglienza dei servizi sociali (ob. 6), in funzione di una sua maggiore integrazione (equipe di valutazione multidimensionale), potenziando le risorse dei territori (sub-ambiti).
A livello provinciale/interdistrettuale sono stati avviati dei confronti con l’intento di presentare un modello organizzativo omogeneo, nonostante ciascun distretto sia chiamato a presentare la propria progettualità in modo autonomo.
Viene sottolineata la necessità di un coordinamento con i centri di ascolto parrocchiali, nonché con i patronati. Si ritiene opportuno organizzare a tal proposito un incontro (in ipotesi nella settimana dal 19 al 23 settembre) per dare un’informativa corretta ai centri di accoglienza del terzo settore, affinchè trasmettano l’informazione all’utenza, ma anche perché possano fare da filtro per coloro che non hanno i requisiti minimi di accesso.

Commissione provinciale disabilità - riattivazione e designazione rappresentanti
Confermati come rappresentanti Angelo Stanghellini e Elena Brazzoli; Maide Lotti si rende disponibile come supplente in caso di indisponibilità.

Delibera Fondo Sociale Regionale 2016, e confronto con PO
È stato stanziato il FSR, per un totale di circa 60mila euro meno di quanto stimato nel PO. Tale cifra sarà in parte recuperata da altre progettualità (es. progetto FAMI per la mediazione culturale).
Si invitano i diretti interessati alla usuale collaborazione per la raccolta dati necessaria al piano di riparto che sarà da elaborare ed approvare dall’assemblea dei sindaci entro fine settembre.

Piano attuativo di utilizzo fondi ATS per integrazione CeAD
Il ritardo nell’utilizzo dei fondi risale alla ricerca di una modalità più sostenibile rispetto ad un’assunzione di una risorsa a livello centrale, a fronte di un contributo una tantum; si sono riscontrate difficoltà organizzative oggettive ad aumentare le ore degli operatori dei comuni.
L’UdP concorda sull’obiettivo di portare il CeAD maggiormente prossimo ai territori, puntando all’attivazione di punti integrati a livello di sub ambito, sempre nell’ottica della riorganizzazione del sistema di accoglienza distrettuale.

Aggiornamento implementazione PO
ISEE
Ad oggi risultano circa 10 i comuni che hanno deciso di non aderire alla sperimentazione. È necessario definire quanto prima il format per la raccolta dei dati dell’utenza che viene coinvolta nella sperimentazione in modo che tale raccolta tempestiva possa essere funzionale ad apportare correttivi al piano tariffario 2017 entro i primi di novembre, in modo che sia inserito nei bilanci comunali del 2017 (in elaborazione verosimilmente entro metà novembre).
Osservatorio permanente
L'UdP concorda sulla scelta di dedicare l'attenzione della prima sperimentazione dell'osservatorio permanente al tema degli stranieri.

Varie ed eventuali
ASST informa che l’Ufficio di Protezione Giuridica (UPG), in attuazione di un Protocollo d’Intesa con il Tribunale di Cremona, da settembre funzionerà anche come punto di raccolta di Ricorsi, Istanze, Rendicontazioni anuali e Inventari iniziali, per facilitare i compiti dell’amministratore di sostegno. Inoltre oltre ai giuramenti degli Amministratori di sostegno, anche le udienze di comparizione per l’esame dei beneficiari di Amministrazione di sostegno verranno svolte presso la sede dell’ASST.

Il prossimo incontro dell'ufficio di piano sarà mercoledì  07 settembre, alle ore 9 in via Manini.

Nessun commento:

Posta un commento