Voucher Conciliativi

sabato 31 maggio 2014

Welfare in Azione: incontro aperto per la presentazione dell'idea progettuale

Mercoledì 28 maggio alle ore 17.00 il Sindaco di Crema ha invitato tutti i partner dell'Accordo di partenariato e tutti i soggetti della rete per la presentazione dell'Idea progettuale che il territorio ha candidato a valere sul Bando di Fondazione CARIPLO "Welfare di Comunità e Innovazione Sociale".   
Il messaggio forte che è stato dato dai presenti è stata la volontà di proseguire sulla linea del lavoro di comunità come territorio che ha fatto una scelta di campo, che vuole dare attuazione ad una visione condivisa, che crede necessario passare dalle idealità alle sperimentazioni.
L'incontro è stata anche l'occasione per ringraziare tutti quanti hanno lavorato nei mesi di aprile e maggio per lo sviluppo dell'idea progettuale.

WELFARE IN AZIONE: Progetto New Core

Un commento all'esperienza del gruppo di progettazione

Se posso, spero di non disturbare nessuno, cito un passaggio di Papa Francesco nella Evangelii Gaudium: "la presenza di Dio accompagna la ricerca sincera che persone e gruppi compiono per trovare appoggio e senso alla loro vita. Egli vive tra i cittadini promuovendo la solidarietà, la fraternità, il desiderio di bene, di verità e di giustizia. Questa presenza non deve essere fabbricata, ma scoperta è svelata.....Nella vita di ogni giorno i cittadini molte volte lottano per sopravvive e, in questa lotta, si cela un senso profondo dell'esistenza che di solito implica anche un profondo senso religioso....Vi sono cittadini che ottengono i mezzi adeguati per lo sviluppo della vita personale e familiare, però sono moltissimi i "non cittadini", i "cittadini a metà", o gli "avanzi urbani". 

La città produce una sorta di permanente ambivalenza, perché, mentre offre ai suoi cittadini infinite possibilità, appaiono anche numerose difficoltà per il pieno sviluppo della vita di molti. Questa contraddizione provoca sofferenze laceranti....." ( 71-74).

Ci siamo dedicati al bene dell'uomo che vive sul nostro territorio, abbiamo spalancato insieme una porta sul cielo.

venerdì 30 maggio 2014

Welfare in Azione: il percorso di progettazione partecipata


In data 29 maggio 2014, dopo averne illustrati i contenuti in un incontri aperto avvenuto in Sala ricevimenti del Palazzo Comunale di Crema, alla presenza del Sindaco, abbiamo inoltrato secondo le modalità on line previste dalla Fondazione Cariplo il nostro Progetto NEW CORE.
Questa idea progettuale è stata elaborata in modo partecipato da un apposito gruppo di lavoro che si è costituito su mandato dell’Assemblea dei Sindaci, all’interno delle attività del Piano di Zona.

Al gruppo hanno preso parte con entusiasmo e in modo fattivo:
Angela Beretta Assessore al Welfare del Comune di Crema
Patrizia Pedrazzini Responsabile del servizi sociali del Comune di Soncino
Luciano Ricci Coordinatore del Tavolo Locale del Terzo Settore
Claudio Dagheti Vicedirettore della Caritas diocesana
Don Michele Nufi Parroco dell’unità parrocchiale San Giacomo San Bartolomeo di Crema
Alessandra Ginelli Direttore di Reindustria
Donata Bertoletti Dirigente sindacale CGIL Cremona
Luca Uberti Foppa Ufficio di Pastorale giovanile Diocesi di Crema
Francesca Moruzzi Coordinatrice della Rete Bibliotecaria Provinciale
Simone Silva Associazione di volontariato - Over Limits
Veruska Stanga Cooperativa sociale - Coop Iride
Alberto Fusarpoli ACLI Crema
Maria Luisa Vailati Azienda Sanitaria Locale
Michele Gennuso Azienda Ospedaliera di Crema
Silvia Fiorentini Comune di Crema
Maria Pia Venturelli Comunità Sociale Cremasca.
Fabiano Sarti Comune di Crema 

Angelo Stanghellini Ufficio di Piano

Il gruppo ha lavorato, in plenaria e in sottogruppi di approfondimento, con incontri a cadenza settimanale nei mesi di aprile e maggio. L’attività del gruppo è stata oggetto di confronto, attraverso appositi incontri, con i sindaci del territorio, con l’Ufficio di Piano, con il Tavolo Locale del Terzo Settore e con gli altri attori della rete, profit e n profit. Le tappe del percorso sono state inoltre condivise sul blog dell’Ufficio di Piano (www.udpcrema.blogspot.com).
A nostro giudizio, al di là degli esiti, il percorso realizzato è stato un momento di comunità, uno spazio di riflessione e di confronto che, nell’alveo della visione condivisa con il Piano di Zona, ha permesso al territorio di fare un passo avanti verso una più decisa, anche se ancora sperimentale, azione di cambiamento del modello di welfare.

giovedì 29 maggio 2014

Welfare in azione: presentato il progetto NEW CORE


  • Il gruppo di progetto che ha lavorato nei mesi di aprile e maggio per lo sviluppo dell'idea progettuale da candidare in relazione alle opportunità offerte dal bando Cariplo Welfare di comunità e innovazione sociale si è riunito ieri 28 maggio per l'ultimo incontro di lavoro. Da mercoledì 2 aprile a d oggi con cadenza settimanale le persone che hanno dato disponibilità a lavorare insieme su questo percoso si sono ritrovare per confrontarsi, per elaborare proposte, per trovare linee comuni di azione.


Welfare in azione: il percorso di progettazione partecipata

mercoledì 28 maggio 2014

WELFARE IN AZIONE ... PROGETTO NEW CORE

Nell’idea progettuale indichiamo come qualificante, all’interno di un sistema di welfare che cambia, sviluppare una dinamica di ‘sussidarietà circolare’ che amplia il proprio raggio d’azione verso nuovi attori, chiamando in causa tutte le componenti della società.
Nel logo realizzato si esprime il senso di questa circolarità, formata da braccia che si uniscono come confini perimetrali della città, ma..con un varco, un’apertura verso la dimensione inclusiva.
La stretta di mano di braccia colorate, nel rispetto delle diverse identità, raffigurano la nota centrale che vede nella relazione il punto dinamico e generante, luogo d’incontro e di responsabilità attiva.

La mano aperta con indice puntato suggerisce un invito alla responsabilità da assumere come singole persone ma anche come organizzazioni del territorio. L’incontro con le persone favorisce sviluppi di aiuto e di prossimità, l’attivazione e la co-costruzione di azioni ‘dal basso’ per la costruzione della comunità con l’apporto sinergico dei vari attori. Lo spazio centrale, apparentemente vuoto, è l’agorà di pensiero, d’azione e di incontro dove sperimentare una rinnovata modalità di legami a rafforzamento della coesione sociale nella comunità.


Nell’idea progettuale indichiamo come qualificante, all’interno di un sistema di welfare che cambia, sviluppare una dinamica di ‘sussidarietà circolare’ che amplia il proprio raggio d’azione verso nuovi attori, chiamando in causa tutte le componenti della società.
Nel logo realizzato si esprime il senso di questa circolarità, formata da braccia che si uniscono come confini perimetrali della città, ma..con un varco, un’apertura verso la dimensione inclusiva.
La stretta di mano di braccia colorate, nel rispetto delle diverse identità, raffigurano la nota centrale che vede nella relazione il punto dinamico e generante, luogo d’incontro e di responsabilità attiva.

La mano aperta con indice puntato suggerisce un invito alla responsabilità da assumere come singole persone ma anche come organizzazioni del territorio. L’incontro con le persone favorisce sviluppi di aiuto e di prossimità, l’attivazione e la co-costruzione di azioni ‘dal basso’ per la costruzione della comunità con l’apporto sinergico dei vari attori. Lo spazio centrale, apparentemente vuoto, è l’agorà di pensiero, d’azione e di incontro dove sperimentare una rinnovata modalità di legami
a rafforzamento della coesione sociale nella comunità.

venerdì 16 maggio 2014

Welfare in azione: incontro con le associazioni di categoria

Il 14 maggio scorso si è svolto presso il Palazzo Municipale un incontro promosso dal sindaco di Crema con  le Associazioni di categoria, la Camera di commercio e le organizzazioni i sindacali. Obiettivo dell'incontro la costruzione di un accordo di rete per la presentazione dell'idea progettuale NEW CORE a valere sul bando della Fondazione CARIPLO. I partecipanti hanno condiviso l'impostazione generale del progetto e si sono dichiarati disponibili a entrare nella rete per sviluppare meglio l'idea progettuale. Da sottolineare l'apertura di questi attori locali verso il cambiamento del modello di welfare nella dimensione comunitaria e relazionale.

giovedì 8 maggio 2014

WELFARE IN AZIONE: CONTINUA IL PERCORSO DI COSTRUZIONE DELL'IDEA PROGETTUALE

Con l'incontro di Mercoledì 7 Maggio u.s si è conclusa la prima fase di lavoro per lo sviluppo dell'idea progettuale da presentare alla Fondazione CARIPLO in relazione al bando "WELFARE di COMUNITA' e INNOVAZIONE SOCIALE".
Il Gruppo di lavoro, dopo 7 incontri partecipati e intensi, è giunto a delineare la proposta progettuale. Nei prossimi incontri ci si concentrerà sulla redazione del formulario.
Intanto, si sta lavorando per delineare la rete che parteciperà alla proposta progettuale. Sono infatti in programma nei prossimi giorni ulteriori momenti per condividere l'idea, socializzare i contenuti e per rinnovare i legami che stanno alla base di questa nuova prospettiva di welfare.
Sicuramente l'occasione del Bando CARIPLO ha permesso di riattivare un bel fermento sul tema portante del nostro modello di welfare: il lavoro di comunità. 
Dopo questi anni di riflessione sentiamo questo tema come nostro e per questo crediamo che anche questa fase di confronto progettuale stia assumendo il valore di esperienza di comunità, che può e potrà essere ricchezza per il FUTURO del nostro territorio.