Voucher Conciliativi

venerdì 30 marzo 2012

IL NUOVO ACCORDO DI PROGRAMMA

E' possibile scaricare il testo del nuovo Accordo di programma per l'attuazione del Piano di Zona 2012-2014 approvato dall'Assemblea dei Sindaci del 28 marzo 2012


sabato 24 marzo 2012

15-3-12 ASSEMBLEA TAVOLO LOCAL DEL TERZO SETTORE


22 Organizzazioni presenti: ACLI, Anffas, Camminiamo insieme, Donne contro la violenza, Avulss, Punto famiglia, Consorzio Arcobaleno, Coop soc Altana, Coop soc Le orme, Coop soc Il seme, Coop soc Iride, Coop soc Koala, Coop soc Krikos, Coop soc Igea, Coop soc Lo scricciolo, Coop soc Ergoterapeutica, Coop soc L’alternativa, Coop soc Scacco matto, Comunità Colbert, Caritas, Patronato Acli, Ass. soc Crema.

6 Organizzazioni hanno giustificato l’assenza: Diversabilità, I girasoli, Coop soc Bessimo, Coop soc San Giacomo, Coop soc Filikà, Fondazione benefattori cremschi.

L’Assemblea si è aperta con l’introduzione dell’Assessore Capetti che ha delineato lo scenario di questi mesi, ringraziando della partecipazione numerosa ed interessata del percorso di costruzione del nuovo Piano di Zona.
La parola di Stanghellini ha sintetizzato il processo ed i contenuti del Piano, evidenziando come
il prossimo triennio di programmazione dell’ambito di Crema contiene diversi elementi che lo contraddistinguono dalle precedenti esperienze di programmazione, a fronte di indicazioni regionali articolate contenute nelle linee guida per il triennio e soprattutto condizionate dal contesto di crisi.
Si richiede di avere più sguardi: verso il territorio e la comunità locale nella ricchezza delle sue risorse e potenzialità, verso i bisogni a volte drammatici dei cittadini, verso un lavoro promozionale/preventivo dei problemi sociali, verso l’integrazione, in primis, fra sociale e socio-sanitario.
Un primo passo importante di questa nuova fase programmatoria è rappresentato dalla costruzione, in fase di programmazione e in itinere, di un profilo di comunità che descriva le caratteristiche della popolazione distrettuale utilizzando momenti di partecipazione in grado di raccogliere una pluralità di componenti, organizzazioni strutturate, pubblico e private, con relazionali e connessioni da riconoscere, potenziare ed anche da conseguire.

lunedì 12 marzo 2012

IL NUOVO PIANO DI ZONA

E' possibile visionare la Bozza integrale del Piano di Zona (versione non definitiva).



Questa stesura è stata elaborata recependo i contributi emersi nella due giorni di lavoro del gruppo tecnico politico che si è riunito nelle giornate del 6 e 7 marzo.
Il Documento comprende anche le linee di integrazione sociosanitaria condivise con l'ASL e con gli Uffici di Piano di Cremona e Casalmaggiore nell'incontro del 9 marzo u.s.

Chiediamo di darci ritorni, suggerimenti e commenti ...  il documento può essere ulteriormente arricchito grazie alla partecipazione di tutti.

venerdì 2 marzo 2012

PRIMA PARTE DEL NUOVO PIANO DI ZONA: L'ANALISI DEL CONTESTO

Prosegue la pubblicazione delle diverse parti che compongono la Bozza del Nuovo Piano di Zona 2012-2014.
Di seguito è possibile scaricare il testo dalla Prima Parte: ANALISI DEL CONTESTO